per Giac, perdutamente

Emergono ricordi, a strappi. Giacomo che con la sua telecamera ha danzato e cantato con me, Perdutamente. Era il 1991…

questo è un paesaggio

…il muretto è una linea frastagliata_ luce calda ombre ovvie_alle spalle le fasce con gli olivi…

revenant

Revenant ri posiziona il mio percorso di arte/vita e occupa uno spazio tempo fatto di memoria e rivelazione insieme

quattro quadri bianchi

Provocare la superficie. Far emergere ciò che sta sotto. Creare piccolissime aperture. Ferite salubri.

la giusta distanza

Distanza è il rapporto che metti tra te e la cosa che ti coinvolge. Il procedimento artistico che attuo per giungere a un risultato è ciò che definisco giusta distanza.

bye bye

Elaborazioni di ipotesi attraverso l’organizzazione di schemi visivi. Sotto i nostri occhi si costruisce un rebus, quasi.

distrarre è anche portare altrove

I materiali hanno questo di sensazionale, che tra loro intessono legami di dipendenza e relazioni inaspettate; quando si incontrano lo fanno in un punto preciso; Individuare questi punti e segnarli è la mia ossessione.